Regolamentazione Tecnica

L’accettazione della Federazione Russa nella comunità internazionale e l’adeguamento delle norme federali a quelle internazionali prescritte sia dall’Unione Europea che dal WTO hanno portato ad una progressiva inadeguatezza del sistema di Standard Gost R, che fino ad oggi ha costituito la colonna portante della certificazione della produzione.

Il Regolamento Tecnico è un documento normativo, che contiene requisiti di utilizzo vincolanti. Il regolamento tecnico stabilisce le linee guida per il produttore, l’esportatore, il rappresentante o il distributore in relazione ad una vasta gamma di merci sia prodotte sul territorio della Federazione Russa che al di fuori. La necessità di istituire questo nuovo documento, deriva come detto, dalla ormai vetusta concezione degli standard Gost R e dalla difficoltà di armonizzazione di quest’ultimi con le normative internazionali.

A loro volta però, tutti i regolamenti tecnici devono essere conformi alla legge federale sui regolamenti tecnici (N°184 del 27.12.2002). Il secondo capitolo di detta legge federale descrive gli obiettivi, l’applicazione e i limiti del contenuto di ogni regolamento tecnico emesso. Oltre a questo, la legge prescrive il processo di creazione, emissione ed adozione di ogni regolamento tecnico, oltre che le possibili modificazioni e la sua eliminazione.

E’ da notare per esempio che, lo sviluppo di un regolamento tecnico può essere portato avanti da differenti soggetti. Una risoluzione del governo della Federazione Russa od in alternativa una legge federale sono gli atti di accettazione di un regolamento tecnico. Una volta entrato in vigore, la certificazione di conformità della produzione oggetto del regolamento tecnico, dovrà obbligatoriamente essere effettuata in rispetto dei requisiti delineati. Per ogni regolamento tecnico la legge prevede uno speciale capitolo, dedicato al certificato di conformità.

Per la fine del 2010, 24 regolamenti tecnici sono stati emessi, di questi solo 15 effettivamente in vigore, tra i quali:

  • TR sui combustibili gassosi
  • TR per le emissioni dei veicoli
  • TR per edifici e costruzioni
  • TR per gli ascensori
  • TR per giochi pirotecnici
  • TR per le dotazioni di sicurezza dei veicoli a motore
  • TR per macchinari e attrezzature
  • TR per prodotti derivati dal tabacco
  • TR per succhi di frutta e di verdura
  • TR per latte e prodotti derivati
  • TR per la sicurezza di sangue e derivati
  • TR per la strumentazione elettrica a bassa tensione
  • TR per grassi animali e vegetali
  • TR per carburante
  • TR per la sicurezza antincendio

Numerosi altri regolamenti tecnici verranno poi emessi durante il 2011 ed in futuro. Ad eccezione che per quelle materie regolate o da regolare sotto il controllo dell’unione doganale Eurases (TS: regolamento tecnico dell’unione doganale) come per esempio:

  • TS per la sicurezza delle sostanze chimiche
  • TS per le bevande contenenti alcool
  • TS per l’arredamento
Regolamentazione Tecnica per il mercato russo

Regolamentazione Tecnica per il mercato russo

BERT CONSULTING - Via Petronio, 10 - 41012 Carpi (MO) - P.IVA 03484430248